M

At sit eleifend efficiendi, utroque forensibus vel eu. Eros mandamus ad nam. Ad natum virtute pro, dicit scripserit nec cu et qui dicat.

Follow me:
Tw        Be        Fb        Pin

Biografia

Pino Deodato nasce a Nao, Vibo Valentia, nel 1950. Attualmente vive e lavora a Milano, dove arriva nel 1969. Qui frequenta l’Accademia di Brera ed entra in contatto con alcuni esponenti dell’arte milanese, diventando poi assistente di Giangiacomo Spadari. Successivamente conosce l’ambiente artistico francese: sono gli anni Settanta, tempi in cui la cultura cammina di pari passo con le vicende politiche e sociali. Attorno a questi contenuti Deodato sviluppa le sue creazioni artistiche che comincia a desporre in Italia e all’estero.

Nei primi anni Ottanta lavora principalmente con al Galleria Gastaldelli, esponendo in seguito in molteplici spazi pubblici e privati: Il Milione, Cardi, Klerks, Progettoarte ELM (Milano), Cristofori (Bologna), Narciso (Torino), Poleschi (Lucca), Art Events (Benevento), Susanna Orlando (Pietrasanta e Forte dei Marmi), Ambrosino (Miami), Foro Italico (Roma), Museo Paolo Pini, Fondazione Pomodoro (Milano), Contemporary Art Platform (Kuwait City), Galleria Melesi (Lecco), Galleria Dep Art (Milano).

Dagli anni Novanta l’espressione artistica di Deodato è caratterizzata da un realismo magico che, trovando ispirazione nelle pieghe della sua memoria, dà origine a vere e proprie metafore della vita. Questo percorso prosegue nel nuovo millennio: Deodato, umanista e alchimista dell’immagine, sempre in transito tra scultura e pittura, continua a narrare la storia dell’uomo con uno sguardo severo e gentile, acuto e poetico, aperto al meraviglioso e al fantastico.

Pino Deodato was born in Nao, Vibo Valentia, in 1950. He currently lives and works in Milan, where he arrived in 1969. Here he attended the Brera Academy and came into contact with some exponents of Milanese art, becoming the assistant to Giangiacomo Spadari.
Subsequently he came to know the French artistic environment: this was the 70s, a time when culture went hand in hand with political and social events. Deodato developed his artistic creations around these actions, which he then exhibited in Italy and abroad.

In the early 80s he mainly worked with the Galleria Gastaldelli, later exhibitingin many Italian public and private spaces: Il Milione, Cardi, Klerks, Progettoarte ELM (Milan), Cristofori (Bologna), Narciso (Turin), Poleschi (Lucca), Art Events (Benevento), Susanna Orlando (Pietrasanta e Forte dei Marmi), Ambrosino (Miami), Foro Italico (Rome), Museo Paolo Pini, Fondazione Pomodoro (Milan), Contemporary Art Platform (Kuwait City), Galleria Melesi (Lecco), Galleria Dep Art (Milan).

From the 90s Deodato’s artistic expression has been characterised by magic realism that, find ispiration in the channels of his memory, gives rise to authentic metaphors of life.
This path has continued into the new millennium: Deodato, humanist and alchemist of the image, always he moving between sculpture and painting, continues to narrate the history of mankind with a stern and kind, sharp and poetic look, open to he marvellous and fantastic.

Exhibitions

Solo shows

2021
“Finestre sul Mediterraneo”, Torre Viscontea (Lecco)

 

2020
“Dalla terra alla Terra…dare forma al pensiero”
Palazzo Parasi (Cannobio, Verbano-Cusio-Ossola)

 

2019
“Raccontarsi sotto le stelle” – con Natale Addamiano
Villa Vertua Masolo (Nova Milanese, Milano)
“La cura in una stanza”
Galleria Susanna Orlando (Pietrasanta, Lucca)
“RicAmare”
Museo del Codex (Rossano Calabro, Cosenza)
“NaturalMente”
Museo Guttuso, Villa Cattolica (Bagheria, Palermo)
“Premio alla carriera”
Animaphix – International Animated Film Festival (Bagheria, Palermo)

 

2018
MiArt (Milano)
“Inchiostro”
Casa di Rigoletto, Festival Letteratura di Mantova (Mantova)
“sPARTITI”
Chiesa dei SS Lorentino e Pergentino (Arezzo)
“Buon viaggio. Sette racconti brevi in terracotta”
MAC (Lissone, Milano)
“Come una farfalla”
De Primi Fine Art (Lugano)
“Il Giardino Segreto”
Giuseppe Veniero Project (Palermo)

 

2017
“Scultura come il tutto” – con Filippo La Vaccara
MIDeC – Museo Internazionale del Design Ceramico (Laveno, Varese)
“L’universo nel cassetto. I luoghi per pensare di Pino Deodato”
Galleria Melesi (Lecco)
“L’uomo misura di tutte le cose”
Museo Limen (Vibo Valentia)

 

2016
“The Universe is a Blue Tree”
Contemporary Art Platform (Kuwait City)
“Petites Pensées”
Art Paris (Parigi)
“Solo Show”
Art New York (New York)
“Mangiava le lucciole per vederci meglio”
Museo della Certosa (Serra San Bruno, Vibo Valentia)
Lezione pubblica presso la Scuola di Alta Formazione di Arte e Teologia (Napoli)
“The Universe is a Blue Tree”
Art Sawa (Dubai)

 

2015
“Lieve…e così sia. El, melek, naaman”
Spazio Comel (Latina)

 

2014
“Cerco Trovo”
Progettoarte ELM (Milano)
“Senza parole”
Giuseppe Veniero Project (Palermo)
“Certo, certissimo, anzi probabile”
Galleria Susanna Orlando (Pietrasanta)

 

2013
“Gli Angeli di Pino Deodato”
Orlando Arte, Roncadelle (Brescia)
“La Campana di Filippo”
PlusDesign Gallery (Milano)
“11-12-13”
Atlantica Gallery (Vicenza)

 

2012
“Il tarlo del chiodo fisso”
Progettoarte ELM (Porto Mirabello, La Spezia)
“Lo Scultore innamorato della scultura”
Galleria Roccatre (Torino)

 

2011
“Il Circo dell’arte”
Claudio Poleschi Arte Contemporanea (Lucca)

 

2010
“Equi…libri”
Galleria Art’s Events (Torrecuso, Benevento)

 

2009
“L’angelo custode”
Piccola Galleria Maison, Pietrsanta (Lucca)
“Paesaggi domestici”
Progettoarte ELM (Milano)

 

2008
“La Santa Scultura”
Galleria Narciso (Torino)

 

2007
“Parlava agli uccelli perchè gli uomini non ci sentivano più”
Palazzo Pantiachi (Firenze)

 

2006
“La torta della sposa”
Galleria Klerkx (Milano)

 

2004

“Parlava agli uccelli perchè gli uomini non ci sentivano più”
Palazzo del Comune di Sedriano (Milano)
“Gli sposi, il pensatore e il mangiatore di lucciole”
insta per progetto “Il Paese delle Viole” (Jonadi, Vibo Valentia)
“Pane e Vino”
Centro storico di Mulazzo (Massa Carrara)

 

2003
“Silenzio”
Galleria Narciso (Torino)
“Panevino”
Cargo Ex Silo del Cacao (Milano)

 

2002

“Il sole tramontò alle 17.15”
Granaio di Ca’ Cornera (Porto Viro, Rovigo)
“Nostro pane quotidiano”
Galleria Art’s Events, Torrecuso (Benevento)
“San Francesco e il Lupo”
Chiesetta S.Bernardino, Sedriano (Milano)

 

2001
“Chiaroscuro”
Galleria Narciso (Torino)
“La Santa Pittura”
Galica Arte Contemporanea (Milano)
“Con riso”
Galleria Monopoli (Torino)
“Viandanti”
Palazzo Gagliardi (Vibo Valentia)

 

2000
“Boccadirosa”
Galleria Ambrosino (Miami)
“Cena celeste”
Kitchen Art Space (Bagno a Ropoli, Firenze)

 

1999
“Dalla Terra verso il Cielo e ritorno”
Galleria Art’s Events, Torrecuso (Benevento)

 

1998
“Viandanti”
Santuario di Nostra Signora D’Oropa (Biella)

 

1997
“L’Elogio dell’attesa”
Studio Cristofori (Bologna)
“Manufatto”
Galleria Cesarea (Genova)

 

1996
“L’Opera Rossa”
Galleria Susanna Orlando, Forte dei Marmi (Lucca)
“I Primari”
Galleria Cardi (Milano)
“Un cielo per Vittuone”
Sala consiliare Comune di Vittuone (Milano)

 

1995
“Ritratti”
Galleria Il Milione (Milano)

 

1994
“C’era una volta…”
Comune di Vittuone (Milano)

 

1993
“Tutti gli eroi sono buoni”
Proposte d’arte (Legnano, Milano)

 

1992
“conFine”
Galleria Cardi (Milano)

 

1990
“Lupus in fabula”
Galleria Gastaldelli (Milano)

 

1989
“Pino Deodato”
Galleria di Porta Ticinese (Milano)
“Pino Deodato”
Banca Popolare di Milano (Milano)

 

1988
“Pino Deodato”
Galleria Gastaldelli (Milano)

 

1987
“5 paesaggi di Pino Deodato”
Caffè Letterario Portnoy (Milano)

 

1986
“Pino Deodato”
Galleria Accent, Kaiserlautern, Galerie Gerberau (Freiburg)
“Ween Das Gras Hoch Ist Uns Das Meer Tief”
Galleria Panetta (Mannheim)
“Quelli che sognano”
Cooperativa Rinascita (Vittuone, Milano)
“Pino Deodato”
Comune di Busto Garolfo (Milano)

 

1985
“Marenaio”
Studio Toni de Rossi (Verona)
“Pino Deodato”
Studio Toni De Rossi (Verona)
“Pino Deodato”
Galleria Pontepietra (Verona)
“Pino Deodato”
Galleria Steffanoni (Magenta, Milano)

 

1978
“Pino Deodato”
Biblioteca Comunale di Vittuone (Milano)
“Deodato”
Galleria Il Grifo (Reggio Calabria)

 

1974
“Pino Deodato”
Palazzo Gagliardi (Vibo Valentia)

 

1973
“Pino Deodato”
Castello Murat (Pizzo Calabro, Vibo Valentia)

Group shows

2019
PAN Art Fair (Amsterdam)
“15×15/20×20”
Galleria Punto sull’Arte (Varese)

 

2018
“Anche se il nostro Maggio…Arte e politica a Milano 1968/1972”
Fabbrica del Vapore (Milano)

 

2017
“9 Magnifici Accostamenti”
Galleria Susanna Orlando (Pietrasanta)
“L’Arte e la Croce”
Palazzo Ducale (Massa Carrara)
MiArt (Milano)
Art Fair Tokyo (Tokyo)
Paris Art Fair (Parigi)
PAN (Amsterdam)

 

2016
“quarantanniealtro”
Galleria Susanna Orlando (Pietrasanta)
“Terre in vista. Approdo nella ceramica contemporanea”
Centro Angelo Savelli Arte Contemporanea (Lamezia Terme)
“Brunello di Montalcino 2015”
Consorzio Vino Brunello di Montalcino
“Libri d’artista”
Bookcity (Milano)
“Arte di ricerca per la ricerca”
“Art Factory. Dynamo Camp”
Dynamo Camp (Pistoia)
Casa d’aste Pananti (Firenze)
MiArt (Milano)
Art Verona (Verona)
Arte Fiera (Bologna)
Swab (Barcellona)

 

2015
“Il Pane e le Rose”
Fondazione Arnaldo Pomodoro (Milano)
“La Trama del poeta”
Museo Gianetti (Saronno)
MiArt (Milano)
Art Verona (Verona)
Arte Fiera (Bologna)

 

2014
“Start. Save the Art”
Claudio Poleschi Arte Contemporanea (Lucca)
“Premio Comel”
Spazio Comel Arte Contemporanea (Latina)
“Premio Limen”
Palazzo Gagliardi (Vibo Valentia)
MiArt (Milano)
Art Verona (Verona)
Arte Fiera (Bologna)

 

2013
MiArt (Milano)
Art Verona (Verona)
Arte Fiera (Bologna)

 

2012
MiArt (Milano)
Art Verona (Verona)
Arte Fiera (Bologna)

 

2011
MiArt (Milano)
Art Verona (Verona)
Arte Fiera (Bologna)

 

2010
“Landscape. Raccontare paesaggi”
Progettoarte ELM (Milano)
“Piccolo formato”
Superstudiopiù (Milano)
MiArt (Milano)
Art Verona (Verona)
Arte Fiera (Bologna)

 

2009
“Nel segno della croce”
Comune di Castano Primo (Milano)
“Un mosaico per Tornareggio”
Comune di Tornareggio (Chieti)
“Il sindacato. Il lavoro”
CGIL (Milano)
“Insieme”
Fondazione G. E D. De Marchi (Milano)
MiArt (Milano)
Art Verona (Verona)
Arte Fiera (Bologna)

 

2008
“Quindici gallerie quindici artisti”
Forte Belvedere (Firenze)
“Ovoquadro. Tra Arte e Cioccolato”
Comune di Massa Carrara (Massa Carrara)
“I segreti…del mestiere. Artisti per il Duomo”
Comune di Pietrasanta (Pietrasanta, LU)
“Il corpo nudo”
Galleria Narciso e Fondazione Sandro Penna (Torino)
“L’arte per la ricerca”
Fondazione G. e D. De Marchi (Milano)
MiArt (Milano)
Art Verona (Verona)
Arte Fiera (Bologna)

 

2007
“Out. Creazioni in movimento”
Associazione Fuoriarte (Finale Ligure, SA)
“Unreal Flower”
MyOwnGallery (Milano)
“Il profumo dell’arte”
Galleria Susanna Orlando (Forte dei Marmi)
“Alfabeto ebraico”
Associazione Italia Israele (Torino)
“Visionari”
Galleria Koller (Budapest)
MiArt (Milano)
Art Verona (Verona)
Arte Fiera (Bologna)

 

2006
“Super Widow”
Galleria Susanna Orlando (Forte dei Marmi)
“Out acqua terra aria”
Palazzo comunale (Pietra Ligure, Savona)
MiArt (Milano)
Art Verona (Verona)
Arte Fiera (Bologna)

 

2005
“Dalla A alla M”
Galleria Susanna Orlando (Forte dei Marmi, Lucca)
“Binario Zero”
Rinascitarte (Vittuone, MI)
“Collettiva Arte Contemporanea”
Vicolo della Fame (Lonate, Brescia)
“Pittori e scultori nel castanese”
Comune di Castano Primo (Milano)
Manifesto Piazza San Carlo, Torino
Fondazione Sandro Penna (Torino)
“Visionari Primitivi eccentrici”
Galleria Civica (Potenza)

 

2004
“Ovoquadro. Tra Arte e Cioccolato”
Comune di Massa Carrara (Massa Carrara)
“Artisti della galleria”
Galleria Il Milione (Milano)
“Il leone di Gerusalemme”
Fondazione Sandro Penna (Torino)

 

2003
“Un lavoro a regola d’arte”
(CGIL, Milano)
“Il leone di Giuda”
Associazione Italia Israele (Torino)
“Quando l’arte è vita”
Santa Maria Gualtieri (Pavia)

 

2002
“Daegu Milano arts exhibition”
Associazione Coreana delle Arti (Milano)
“Italia Lussemburgo”
Palazzo Mazziotti (Caiazzo, CE)
“Presepi”
Parrocchia di Vittuone (Milano)

 

2001
“Notturno Indiano”
Galleria Susanna Orlando (Forte dei Marmi, Lucca)
“Alba spirituale”
Comune di Vitulano (Benevento)
“12 artisti in curriculum”
Rinascitarte (Vittuone, Milano)

 

2000
“Sei artisti di fronte al calice”
Rinascitarte (Vittuone, Milano)
“Favolosi anni 60”
Franco Cancelliere Arte Contemporanea (Messina)
“Proposta 5”
Galleria Art’s Events (Torrecuso, Benevento)
“Compagni di scuola”
Fortunago (Pavia)

 

1999
“La città, il pensiero e l’emozione”
Comune di Milano (Milano)
“Liberi liberi”
Palazzo Vescovile (Massa Carrara)

 

1998
“La terra trema”
Galleria Il Milione (Milano)
“L’opening è dentro il penitenziario”
Istituto Beccaria (Milano)
“Mediterranea”
Museo storico Kombetar (Tirana)

 

1997
“55 artisti per il Che”
Società Umanitaria (Milano)
Freites-Revilla Gallery
“Omaggio a Giovanni Caselli”
(Londra, Parigi, Siena, Yamagata)

 

1996
“Convivio”
Finarte (Milano)
“Montale a Forte dei Marmi”
Galleria Il Milione (Milano)

 

1995
“MAPP. Museo d’Arte Paolo Pini”
MAAP – Museo d’arte Paolo Pini (Milano)

 

1994
“L’opera delle opere”
Palazzo Comunale (Canegrate, Milano)
“Nel.di.segno”
Pomerio Ducale Arte Contemporanea (Massa Carrara)

 

1993
“Scarperentola”
(Milano, Tokyo, Londra, New York)

 

1992
“Le parole dello Sport”
Villa Olmo (Como)
“Cadeaux intelligents”
Galerie Arcade (Nizza)
“Artisti a galla”
Acquario e Civica Stazione Idrologica (Milano)

 

1991
“Vestiti d’artista”
Il Baule (Milano)
“Lunatica”
Galleria Untitled & Artra (Milano)
“Arte ’90”
Palazzo dei Congressi (Roma)
“Per terre e per mani” – con Stefano Pizzi
Centrosei Arte (Bari)
“Arte xerofita” – con Stefano Pizzi
Galleria Palmisano (Milano)

 

1990
“Milano calcio d’inizio”
Palazzo Stelline (Milano)
“La città del futuro”
Area Galtarossa (Padova)

 

1989
“La città”
Galleria Gastaldelli (Milano)
“Linguaggio dell’arte contemporanea 2”
La Chiocciola (Padova)
“International Art Forum”
(Barcellona)

 

1987
“La danza”
Galleria Gastaldelli (Milano)
“Ecologica”
Soprintendenza Beni Ambientali Sala delle Esposizioni (Verona)

 

1986
“40 pittori raccontano le ferazioni sportive”
Foro Italico (Roma)

 

1984
“L’uomo, l’ambiente il colore”
Palazzo Resta (Vittuone, Milano)

 

1978
“Il ’68”
Galleria di Porta Ticinese
(Milano)
“Premio San Fedele”
(Milano)
“Devianza & Emarginazione”
Palazzo Isimbardi (Milano)

 

1976
“Gruppo ’75”
Galleria Carrobbio, Vigevano (Pavia)
“500 artisti per le fabbriche in lotta”
Salone della Permanente (Milano)

 

1975
Gallerie Alternative – Gruppo Cantastoria
(Parigi)
“Pintura Politica” Galleria Alvarez – Gruppo Cantastoria
(Oporto)
Galleria degli Angeli – Gruppo Cantastoria
(Riccione)
“Evidence-Appararence” – Gruppo Cantastoria
(Limoges)
“26° Salon del la jeune peinture” – Gruppo Cantastoria
(Museo d’Arte Moderna, Parigi)
“X Quadriennale Nazionale d’arte” – Gruppo Cantastoria
(Roma)
“Aspectos do Realismo Europeo” – Gruppo Cantastoria
(Galleria Cordillo, Lisbona)

 

1974
“Ora e sempre resistenza”
Palazzo del Turismo (Milano)
Accademia di Belle Arti (Milano)

 

1970
Galleria Ciovasso (Milano)

 

1969
Mostra di pittura artistica
(Monterosso Calabro, Vibo Valentia)

Public works

2005
“Luci d’artista”, intervento urbano
(Torino)

 

2004
“Il Paese delle viole”, intervento urbano
Jonadi (Vibo Valentia)

 

2002
“San Francesco e il Lupo”, murales
Chiesetta S.Bernardino, Sedriano (Milano)

 

1995
“Colui che mangia le lucciole per vederci meglio”, murales
MAAP – Museo d’Arte Paolo Pini (Milano)
“Il mangiatore in blu oltremare”
Cooperativa Duse (Milano)

 

1987
“Naufragio”, murales, Muro dell’Arcobaleno
(Vittuone, Milano)

 

1986
Decorazione a tempera su tavole lignee, Cooperativa Familiare L’Avvenire
Sedriano (Milano)
“Tarzan”, murales, Muro dell’Arcobaleno
Vittuone (Milano)
“Gioco”, murales
Vittuone (Milano)
“El Gamba de Legn”, murales
Roveda (Milano)